richiedi
informazioni

Danza Indiana

TEATRO DANZATO INDIANO. Stile Bharatānṭyam
Originario del Sud India, Bharatanāṭyam è uno degli stili classici di teatro danzato più noti, ricodificato nel novecento sulle basi di una pratica molto antica che una volta faceva parte dei rituali del tempio, ed è caratterizzato dall'uso completo di tutte le parti del corpo, che, coordinate, formano splendidi
avvicendamenti di movimenti in forme geometriche, sostenute dai ritmi dei piedi nudi al suolo che fanno scaturire posizioni e passi articolati e maestosi.
Considerata una sorta di yoga in movimento, Bharatanāṭyam alterna movimenti di danza astratta alla danza espressiva che utilizza il linguaggio del corpo nella sua totalità (testa, occhi, piedi), l’alfabeto gestuale delle mani (mudrā) e una mimica facciale codificata secondo i sentimenti da produrre e i
personaggi interpretati per narrare le storie mitologiche, racconti epici e poetici della cultura indiana.
La finalità è di portare con sé lo spettatore al godimento del rasa, l'esperienza estetica, all'estasi catartica dell'incarnazione di dèi o semidèi e delle loro storie. Una pratica per corpo, intelletto e anima.
L'Accademia Sangam, prevede un percorso di studi completo: accanto alla pratica, vi sono lezioni teorico-culturali, incontri di canto carnatico, conferenze e approfondimenti con docenti ospiti qualificati.